Ecusson de la République et du canton de Genève


REPUBLIQUE
ET CANTON
DE GENEVE

Changer la couleur des liensDiminuer la taille du texteAugmenter la taille du texteImprimer la page
ge.ch  
 
Ge.ch > Violences domestiques > Évaluation de la situation

Violences domestiques

Istituzioni che possono essere contattate per una prima valutazione della vostra situazione

Vittima (+ 16 anni)

Centro di consultazione per vittime di infrazione LAVI - (Centre de consultation pour victimes d'infraction LAVI)

Nel quadro della LAVI, Legge federale per l’Aiuto alle Vittime di Infrazioni, il centro ginevrino di consultazione ha per obiettivo di fornire alle vittime di infrazioni e/o ai loro familiari un aiuto sociale, psicologico, materiale e giuridico, di essere un punto d’informazione e di orientamento per le vittime, i loro familiari o i professionisti e di assicurare una continuazione d’assistenza e un accompagnamento durante tutta la procedura. Il Centro si indirizza a tutte le persone che hanno subito di fatto un’infrazione, una lesione diretta alla propria integrità corporale, sessuale o psichica (vittima) che l’autore sia stato o no scoperto e che il suo comportamento sia o no colpevole (infrazioni concernenti la LAVI : lesioni corporali, aggressioni, stupri o tentativi di stupro, coercizioni sessuali, molestia sessuale, abusi sessuali di bambini, incesti, minacce, sequestri). Sono escluse le seguenti infrazioni : il mobbing, il furto, la truffa, gli insulti. Sono ugualmente eclusi i testimoni di violenza e le persone coinvolte in un suicidio. Tutte le prestazioni sono gratuite.
BD St George 72, 1205 Geneve, Tel. +41 22 320 01 02, Fax +41 22 320 02 48

Unità interdisciplinare di medicina e prevenzione (UIMPV) degli Ospedali Universitari di Ginevra
(Unité interdisciplinaire de médecine et de prévention de la violence (UIMPV) des Hôpitaux universitaires de Genève)

La UIMPV offre un’assistenza basata sull’ascolto, il sostegno e l’orientazione a tutte le persone confrontate a una problematica di violenza, indifferentemente dal loro ruolo (vittima, aggressore, alternativamente vittima e aggressore, testimone) e dal tipo di violenza.
Questa assistenza si svolge generalmente a corto e medio temine. Spesso inizia in un momento di crisi, e continua con incontri che durano qualche settimana. Si propone di sostenere il paziente, incontrare le persone della sua cerchia, a valutare i diversi aspetti della problematica, e inserirla nella vita del paziente, ad anticipare, per meglio prevenirli, i rischi di recidiva o di propagazione delle violenze, e ad attenuare o prevenire il loro impatto sulla salute. In certi casi sono possibili consultazioni di coppia o familiari.
Boulevard de la Cluse 75, 2ème étage, 1205 Geneve, Tel. +41 22 372 96 41, Fax +41 22 372 96 45
I fine-settimana e i giorni festivi, la CIMPV può essere contattata tramite il Centro di Accoglienza e Urgenze degli Ospedali Universitari di Ginevra: Boulevard de la Cluse 75, 2ème étage, 1205 Genève

Associazione Viol-secours

Dal 1985, Viol-secours assiste le donne che hanno subito violenze sessuali. L'associazione è impegnata contro la banalizzazione de queste violenze, sia a livello sociale, giuridico e politico. Viol-secours fornisce gratuitamente e in modo confidenziale assistenza psicosociale con l'anonimato possibile per le donne da 16 anni, e le loro famiglie. L'associazione svolge anche azioni di prevenzione su temi di violenza sessuale e di genere.
L'associazione prevede: Helpline, informazione e ascolto / coaching e consulenza nelle procedure personali, legali, medici /psico-sociale interviste individuali / espressione creativa e del corpo / corsi di autodifesa per donne e ragazze Fem Do Chi / gruppi di conversazione / interventi in istituzioni / attività di prevenzione.
Place des Charmilles 3, 1203 Ginevra, tel. +41 22 345 20 20, e-mail info@viol-secours.ch e-mail.

Centro di consulenza per le vittime di abuso sessuale (CTAS Association)

Il CTAS è un centro di consulenza specializzato per le vittime di abusi sessuali durante l'infanzia e / o l'adolescenza. Il centro ospita le vittime, indipendentemente dalla loro età: bambini, adolescenti, adulti. I genitori dei bambini vittime sono sempre sostenuti accanto ai loro figli. Altri parenti possano essere assistiti, su richiesta.
Consultazioni a disposizione per consigli, sostegno ad hoc o assistenza di medio o lungo termine.
L'anonimato può essere mantenuta se la persona lo vuole.
Bd St-Georges 36, 1205 Ginevra Tél: +41 22 800 08 50, e-mail: ctas@bluewin.ch

>> Indietro